ADSL Speed Test: Come Verificare La Velocità Della Linea Internet

Ho voluto verificare la velocità della ADSL sia per semplice curiosità sia per verificare se effettivamente la linea per la quale sto pagando corrisponde a quella fornitami. Poichè ritengo che l’esperienza possa aiutare molti ecco una utile guida per  verificare la reale velocità della linea che hai in casa.

velocita adsl

Per i meno esperti premetto un concetto fondamentale:

la linea internet può essere paragonata alla portata di un rubinetto. La velocità di connessione rappresenta la quantità di acqua che passa dal quel rubinetto

Premesso questo:

  1. Il provider non ci manda l’acqua, ma ci installa semplicemente un rubinetto: noi paghiamo in base alla sua portata (quanta acqua può ci può passare attraverso contemporaneamente)
  2. L’acqua non arriva dal nostro ISP ma da un altro rubinetto (il server al quale siamo collegati).

I programmi che misurano online la velocità della nostra linea ci mandano un file mostrandoci contemporaneamente la velocità con cui risciamo a scaricarlo (schiacciano nel nostro rubinetto una massa d’acqua, mostrandoci quanta riescono a farne passare nello stesso tempo). Il primo problema per eseguire dei test affidabili è il seguente:

  • La velocità che questi server mostrano durante il test corrisponde effettivamente a quella riscontrata dal mio computer? Ovvero, i numeri che vengono visualizzati sono veritieri?
  • In caso affermativo, la velocità mostrata corrisponde a quella della mia connessione?

 

Verificare che la velocità di download visualizzata sia veritiera

Per verificarlo possiamo installare un programma per controllare la banda: ci mostrerà la velocità con cui stanno entrando i dati. Dovrà corrispondere con quella visualizzata dal sito di test. Ne ho ho trovato uno gratuito e carino. Si chiama: NetMeter.

Puoi installarlo ed attivarlo durante i tuoi test di velocità sulla ADSL per confrontare i numeri che ti vengono mostrati con quelli riscontrati dal tuo PC. Ti mostrerà una finestra come questa:

Net meter

 

Dedurre la velocità della tua ADSL dai vari risultati dei differenti test

Sembra un dubbio banale ma non lo è: infatto se il server con il quale sto facendo lo speed test della ADSL mi manda una quantità di acqua inferire alla portata del mio rubinetto la velocità mostrata sarà corretta, ma non corrisponderà alla velocità della mia linea.

Queste sono le velocità di download registrate dai vari programmi di speed test che ho selezionato durante  il test, eseguito con la seguente attrezzatura:

  • Notebook con CPU dual core – WinXP Pro
  • Router Wifi Zyxel 660 HW
  • Connessione wlan 802.11b/g (fino a 54 Mbps)

 

Adsl Speed Test Kbps
Thinkbroadband 1.161
Zdnet 4.492
Bbmax 2.338
Speakeasy 885
Dslreports 854
Bandwidthplace 908
Myspeedtest 1.750
Visualware 2.150
Verizon.net 536
Broadbandchoices 1.380
Speedtest 3.782
Speedtest Libero 3.143
MClink 3.547
Cyclops 3.662

 

Questi dati sono affidabili, il mio Net Meter me li ha confermato durante i test, eppure sono molto variabili. Come faccio a sapere qul’è la velocità della mia connessione?

Se pensi al paragone del rubinetto e dell’acqua, e considerando che i numeri sono affidabili il risultato che più si avvicina alla reale velocità della mia ADSL deve essere per forza quello più alto (4.492 di zdnet.com.au) . Gli altri hanno mostrato valori inferiori:

 

  • perche hanno inviato un flusso di dati inferiore a quello supportato dalla mia linea (un flusso d’acqua inferiore alla portata del mio rubinetto)
  • oppure perchè la rete era congestionata (l’acqua si è dispersa durante il tragitto ed il flusso in arrivo era inferiore alla portata del mio rubinetto)

La differenza tra connessioni Wifi e connessioni con cavo ethernet

Bè, non è certo una 10Mbps per la quale sto pagando, ma almeno posso ritenermi fortunato rispetto ad altri che stanno attraversando vere e proprie odissee. Però non mi sono accontentato e mi è venuto lo scrupolo di eseguire nuovamente i test, questa volta collegando il notebook al router con un cavo ethernet, e non con una connessione Wifi.

Mi è venuto il dubbio perchè già sapevo che il cavo ethernet garantisce una migliore performance con la stessa linea rispetto alla wlan 802.11b/g, ma non avrei mai immaginato di quanto!

Guarda i risultati con la stessa linea e nelle stesse condizioni attaccando il cavo ethernet al router:

Adsl Speed Test Kbps (wifi) Kbps (cavo)
Thinkbroadband 1.161 7.083
Zdnet 4.492 8.151
Bbmax 2.338 6.655
Speakeasy 885 4.030
Dslreports 854 3.328
Bandwidthplace 908 3.320
Myspeedtest 1.750 8.072
Visualware 2.150 7.441
Verizon.net 536 3.012
Broadbandchoices 1.380 4.093
Speedtest 3.782 7.029
Speedtest Libero 3.143 8.042
MClink 3.547 4.673
Cyclops 3.662 7.590

Collegando il notebook al router con un cavo ho ottenuto una velocità della mia ADSL spaventosamente più alta!

Inoltre ho avuto modo di confermare la validità del test in quanto anche le nuove misurazioni con il cavo mostrano sostanzialmente delle differenze omogenee tra i vari ADSL speed test rispetto al test senza fili.

Ho perso anche molto tempo per tentare di migliorare la connettività wifi lavorando opportunamente sulla configurazione del mio router, ma non ho ottenuto miglioramenti significativi e quindi già mi trovavo in una situazione ottimale dal punto di vista della connessione senza fili.

Ad ogni modo anche su questo ho avuto modo di scoprire cose interessanti che presto metterò a disposizione.

La lista degli Speed Test Online

Ecco i link ai programmi di speed test che ho utilizzato, ordinati per livello di affidabilità rispetto ai test che ho eseguito:

  1. http://www.zdnet.com.au/broadband/speedtest.htm
  2. http://www.my-speedtest.com/
  3. http://assistenza.libero.it/angolo_pc/speedtest.phtml
  4. http://www.cyclops.it/ADSL/
  5. http://myspeed.visualware.com/uk/index.html
  6. http://www.thinkbroadband.com/speedtest.html
  7. http://www.speedtest.ch/it/
  8. http://www.speedtest.bbmax.co.uk/
  9. http://meter.mclink.it/applet.html
  10. http://www.broadbandchoices.co.uk/speed-test.asp
  11. http://www.speakeasy.net/speedtest/
  12. http://www.dslreports.com/speedtest
  13. http://www.bandwidthplace.com/
  14. http://infospeed.verizon.net/speedtest

Breviario per calcolare la velocità delle adsl in maniera affidabile

In conclusione ecco un breviario per fare dei test affidabili:

  1. Chiudi ogni applicazione che non sia utile al test (potrebbe consumare banda)
  2. Installa un misuratore di banda sul tuo PC (bandwidth meter) per verificare che i dati mostrati durante il test siano affidabili
  3. Utilizza programmi che supportino anche velocità elevate (vedi lista precedente)
  4. Usa sempre il cavo ethernet per i test, non la connessione wifi
  5. Ripeti, per ogni programma, il test più di una volta ed in ore diverse per evitare problemi legati ad una eventuale saturazione di rete del momento (come ho fatto per scrivere questo articolo).

Oltre ad avere una idea affidabile sulla portata del tuo… rubinetto potrai avere, in caso di contestazioni col tuo ISP, un peso contrattuale nella diatriba un pochino più elevato grazie a dati riscontrabili e verificabili.

Potrebbe inoltre essere fondamentale fare questo test immediatamente dopo l’attivazione di una offerta ADSL e conservare i risultati in quanto qualora riscontrassi un decadimento della velocità a seguito di una malaugurata riqualificazione per doppino usurato potresti inviare un reclamo con raccomandata A/R allegando i dati che hai riscontrati prima della riqualificazione, con la domandina magica:

“Se il mio doppino è usurato, non avrebbe dovuto esserlo anche prima?”

Se ti è stato utile potrebbero interessarti anche:

Commenti

  1. @ddy scrive:

    Perchè non si dice che dieci pomodori sono più veloci di uno ma che una connessione da dieci mb sono più veloci di una da 1 mb? La effettiva velocità (-ping-pacchetti persi + mb ) è data da tanti fattori, una su tutti la corretta re(go)lazione dei parametri di pc-wifi-modem-adsl. Se poi per te la velocità è solo scaricare un tot al secondo un file da 1tb allora… Ciao-ciao!

    1. ikaro scrive:

      Ciao @ddy,

      si. Alla fine per un utente è importante sapere a quanto può scaricare effettivamente con una linea che costa TOT. Il resto non interessa. Ho scritto l’articolo proprio da questo punto di vista.

      Stammi bene

  2. Anonimo scrive:

    Ottimo lavoro, Daniele, grazie.

    Per @ddy: dove vuoi arrivare, genio ?

    E chiaro a tutti che la velocità di connessione dipende da tanti fattori … e quindi ?
    Intanto impariamo a misurare il più correttamente possibile l’effettiva (dico e ripeto, “effettiva”) velocità della nostra connessione. Ripeto per la terza volta “effettiva” perché, caro genio, al netto di tutte le possibili problematiche, è il dato dell’acqua che ci arriva a casa che interessa a noi utenti (e che spesso dobbiamo ribadire ai nostri ISP che cercano di ingannarci con la portante).

    Per quanto riguarda le “altre problematiche” che influiscono sulla velocità che “potremmo” raggiungere (e, quindi, non effettiva), ti dico che spesso sono gonfiate.
    Pensiamo alla storia dell’ultimo miglio: quando un ISP ha un problema è sempre colpa del famoso doppino telecom o, in subordine, della nostra distanza dalla Centrale.
    Io lavoro sulle reti e vi dico che sono quasi sempre cazzate !
    Basta verificare su un modem / router il valore dell’attenuazione (deve essere almeno maggiore di 5dB) ed il margine di rumore (deve essere inferiore a 50dB) per capire se ci sono veramente problemi di doppino. Quanto alla nostra distanza dalla Centrale, per chi non lo sapesse, l’Italia è il paese che ha la distanza più corta d’Europa (e anche degli Stati Uniti) !

    Ciao

  3. CATIDEMO scrive:

    Nella foga ho invertito l’attenuazione con il margine di rumore:
    l’attenuazione deve essere “possibilmente” inferiore a 50dB, il margine di rumore (o rapporto segnale rumore o SNR) superiore a 5dB.

    In una connessione asimettrica, come quelle per utenti residenziali, il controllo può essere fatto solo per il download perché la banda di invio (upload) è molto più bassa e quindi ha sempre meno problemi di linea (sia dovuti alla qualità che alla distanza dalla Centrale).

    Ciao

  4. Lorenzo Piaia scrive:

    azz … quoto Catidemo … e bravo Daniele Di Gregorio (ce ne fossero così)

    Aggiungerei solo 2 piccole precisazioni:

    1) Il valore minimo del margine di rumore in downstream dipende anche dal tipo di linea ADSL.
    I 5 db indicati da Catidemo sono validi per l’ADSL2+ mentre per l’ADSL1 ci si attesta ad almeno 15 db.

    2) Anche in caso di connessioni asimettriche è opportuno verificare il margine di rumore in upstream perché può essere causa di frequenti disconnessioni.

    NOTA: Eddy forse è molto bravo, ma farebbe meglio a scrivere le sue riflessioni, giusto per illuminarci, evitando di fare inutili polemiche.
    Daniele ha semplicemente messo a disposizione della collettività la sua esperienza, così come ha fatto chi lo ha seguito: è possibile che qualcuno di noi abbia scritto qualche imprecisione ma chi legge può correggere, precisare o semplicemente crescere !

    Ciao a tutti

  5. catidemo scrive:

    Concordo con le tue due precisazioni, Lorenzo, e ti ringrazio.
    Spesso sono troppo conciso … eheheh

    Ciao

  6. Lorenzo Piaia scrive:

    de nada

    e pensare che nessono a scritto per settimane

  7. Lorenzo scrive:

    Scusa, ma se posso usare Net Meter per misurare il bit-rate entrante, ed è affidabile, gli altri speed test on-line a che servono?
    LF

  8. Lorenzo scrive:

    Ma poi scusa: già di per se il fatto che il server dello speed-test mandi una quantità dati inferiore alla portata massima in bit-rate del mio contratto ADSL direi che non toglie alcuna colpa alla pessima qualità della connessione ADSL: la connessione DEVE sempre garantire il bit-rate medio o massimo del contratto per qualunque volume di traffico in download sia esso anche basso come nel caso di piccoli siti-web e quindi anche nello speed test…o sbaglio?
    Se i test danno risultati variabili mi sa di scarsa affidabilità dei test stessi…da cui l’idea di utilizzare solamente Net Meter, supposto affidabile…

    1. ikaro scrive:

      Esatto :)

      Era proprio quello che intendevo verificare col test: trovare lo speed test più affidabile usando come termine di paragone il Net Meter

  9. Lorenzo scrive:

    Comunque il problema della sottofornitura di banda da parte del provider ADSL è a tutti gli effetti un problema irrisolvibile: la qualità del segnale semplicemente decade con la distanza dalla centrale telefonica con DSLAM per effetto dell’attenuazione del segnale stesso e del rumore che rimane invece invariato. Non è possibile ovviamente mettere centrali sotto ogni utente per motivi di costo, al più si potrebbe far pagare in base alla banda media che uno riceve…

    1. ikaro scrive:

      Ciao Lorenzo,

      vero ma nello stesso appartamento, e quindi a parità di distanza dalla centrale, ho verificato differenze spaventose di qualità (e serietà) tra diversi provider.

  10. Miberru scrive:

    ho scaricato Net Meter come consigliato (non capisco le strisce rosse e gialle) io ho alice adsl 20Mega ma navigo a 4/5/6 come posso capire meglio Net meter?

    1. ikaro scrive:

      In rosso la velocità in download, in giallo quella in upload

  11. Didistan14 scrive:

    ciao,sono stefania,io voleva dire non ce la velocitate sul net non posso scaricare una canzone, un film non posso guardare per che se interompe.mi se po dire che devo fare?