Skype

Skype Download: VoIP, Messenger, Videoconferenza e Screen Sharing Free

Skype è il programma VoIP free più popolare  per telefonare via internet a basso costo evitando le care tariffe degli operatori telefonici.

Sono uno dei primissimi utenti avendo registrato l’account nel 2005, ed in questi ultimi anni ho seguito l’evoluzione di questo ottimo software per il VoIP che lo ha trasformato da semplice tool per telefonare via internet ad ottimo strumento per la collaborazione online.

Screenshot

Con Skype puoi;

  • fare chiamate da pc a pc
  • chattare come con un qualsiasi messenger usanto divertenti emoticons
  • trasferire files e documenti
  • telefonare verso fissi e mobili
  • ricevere telefonate sul PC da fissi e mobili
  • fare conferenze audio, video e testuali tra più utenti
  •  chiamare pc, fissi e mobili da cellulare
  • fornire supporto telefonico a pagamento
  • trasferire denaro da un account all’altro
  • condividere il monitor

e molto altro

Esistono due versioni differenti; qui puoi fare il download di Skype per computer fisso e qui puoi scaricare Skype mobile per il tuo cellulare o il tuo iPhone. Per utilizzarlo è necessario aprire un account del tutto gratuito.

Telefonare con Skype

Skype number pad

Ecco cosa puoi fare con questo software VoIP, sia nella versione tradizionale che mobile (per cellulari);

Telefonate a fissi e mobili

E’ il cuore di Skype: basta dotarsi di cuffiette e microfono ed è possibile fare chiamate utilizzando il tastierino numerico. Ovviamente è necessario aprire un credito per il proprio account utilizzando una carta o paypal. I prezzi sono meno cari rispetto a quelli degli operatori telefonici tradizionali, ma rispetto  ad altri programmi VoIP è un pò più caro.

Esistono però ottime tariffe flat mensili verso i fissi:

Se non si sottoscrive un piano flat è possibile comunque telefonare, sia verso fissi che verso mobili, con tariffe a cosumo. La tariffa è unica,ogni giorno della settimana e ogni ora con scatto alla risposta. Qualche esempio;

  • Italia
    fissi € 0.020 – cellulari  € 0.287
  • USA
    fissi o mobili:
    € 0.020

Ricevere chiamate da telefoni e cellulari sul computer

La funzionalità si chiama SkypeIn, e permette di associare un numero telefonico al proprio account Skype. Sino a qualche tempo fa non erano disponibili numerazioni italiane ma da qualche tempo per fortuna anche il nostro paese offre numeri nomadici da utilizzare per il VoIP.

Ovviamente è facile capire quale sia l’utilità: chiunque potrà contattarci su Skype usando un telefono, e non un PC. Inoltre è possibile rendersi reperibili anche dall’estero con una semplice telefonata urbana.

Invio SMS

Altra piccola ma comoda funzionalità è l’invio di SMS usando il messenger del PC. Può sembrare poca cosa ma penso sia da apprezzare la comodità di poter inviare SMS utilizzando la tastiera di un computer quando già siamo davanti al PC.

Il costo di un SMS verso un cellulare italiano è di € 0.117.

Conferenze audio, video e messenger

Video call

Chi usa Skype difficilmente usa un altro messenger come MSN o ICQ, perchè quello integrato nel programma VoIP è estremamente funzionale e semplice da utilizzare. Permette di;

  • inviare messaggi di testo
  • usare emoticon
  • inviare files

E’ possibile inoltre gestire conferenze testuali, audio e video tra più utenti. Uso molto spesso la audioconferenza a tre persone per meeting e riunioni di lavoro e funziona egregiamente senza alcun problema.

Piccola dritta: esistono altre emoticons per Skype oltre a quelle disponibili nel messenger, ma si devono digitare a mano.

Collaborazione Online

Screensharing

Skype, a partire dalla versione 4.1, offre una nuova e formidabile funzionalità per Mac e Windows: la condivisione dello schermo (screen sharing). Durante una chiamata infatti è possibile mostrare all’ interlocutore il proprio monitor ed in tempo reale.  

Skype extras: terze parti e plugin

Una delle novità principali introdotte con le recenti versioni è stata la compatibilità con muduli e terze parti sviluppate da software house e sviluppatori. Si è creato un mercato di widget e plugin per Skype che ne ha praticamente esteso le funzionalità in modo quasi illimitato. Purtoppo recentemen è sato annunciato l’abbandono di questa funzionalità, sebbene gli extra già sviluppati rimangono disponibili.

Dal menu Strumenti>Fai altre cose hai la possibilità di installare moduli già pronti o accedere all’area Extra dove troverai, divisi per categoria, i plugin più disparati per aggiungere funzionalità di natura ludica, produttiva, collaborativa e così via.

Extra

Alcuni di questi extra sono a pagamento, altri completamente gratuiti. Ufficialmente la decisione di abbandonare la compatibilità per extras sviluppati da terze parti è motivata dallo scarso numero di utenti che ne fa uso, in realtà penso che si tratti di una scelta di marketing ben precisa.

Basti pensare infatti che nella versione 3.0 lo screensharing era già disponibile, ma come extra a pagamento sviluppato da un’altra software house. Ora fa parte delle funzionalità core di Skype.

Scarica Skype

Sono disponibili versioni per

  • Windows
  • Mac
  • Linux
  • Windows mobile
  • Nokia N800/N810
  • iPhone
  • PSP

Puoi fare il download di Skype qui, verrai reindirizzato automaticamente verso la release giusta.

Data di prima pubblicazione: 22 Giugno 2005
Ultima revisione: 29 Ottobre 2008

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Guadagnare Con AdSense: Cosa Devi Sapere Per Aumentare Il CPC

Una utente del forum Problogger  mi chiede:

Ho letto la tua risposta su Adwords Keyword Tool e CPC e seguendo le tue indicazioni ho scoperto che gli ads sul mio blog possono avere un CPC di $4-8.  In che modo posso approfittarne per guadagnare di più? Sono molto confusa. Il CPC non è il prezzo che paga l’advertiser? Sto cercando di monetizzare il mio blog con AdSense ma penso sia troppo tardi per me iniziare adesso ad imparare cose del tutto nuove. Puoi aiutarmi, oppure indicarmi dove cercare aiuto?

Monete

Prima di tutto è importante un approccio corretto e perspicace al problema; prima di tentare di aumentare il cpc o il cpm di AdSense è bene conoscere come e perchè AdSense decide di pagare di più un publisher anzichè un altro.

La relazione tra il CPC di AdWords e AdSense

Adwords Google Keyword Tool ti permette di trovare le kewords più costose che un publisher paga per far apparire annunci correlati. Quel costo viene suddiviso tra AdSense ed il publisher, ovvero il proprietario del blog ove l’utente clicca.

Quindi maggiore sarà il costo pagato per quel click maggiore sarà quanto incassato da AdSense e dal publisher.

Perchè guadagno pochi centesimi per ogni click che vengono fatti su annunci molto costosi?

L’obiettivo di AdSense è generare affari per gli advertisers. Il comportamento dell’utente sul sito dell’advertiser dopo il click sull’annuncio pubblicitario è molto molto importante.

Se il visitatore, dopo aver cliccato sull’annuncio nel tuo sito, compie una azione su quello dell’advertiser (una iscrizione, una richiesta di contatto o un acquisto)  AdSense ti premierà con annunci sempre più vantaggiosi e costosi, perchè generi affari per gli insersionisti. 

In altre parole grazie il tuo blog l’insersionista ha un ritorno sull’investimento perchè il click si converte in una azione positiva. Questa è la chiave di tutto il meccanismo e si chiama ROI.

I blog che non generano conversioni vengono puniti con annunci più economici su quell’argomento.

Ma perchè il valore dei click è basso in tutti i miei blog?

Questo meccanismo che divide i bravi publishers da quelli cattivi è chiamato  smart pricing, ed influenza l’intero account adsense, non i singoli siti.

Se hai più blog che condividono lo stesso account AdSense un basso numero di conversioni su uno solo può avere effetti devastanti anche sugli altri. Quindi lascia AdSense solo sui siti che non abbiano un bassissimo CPC, comunque inferiore al CPC dell’advertiser.

Come generare conversioni per evitare la trappola dello smartpricing

Guarda il tuo blog con gli occhi di un navigatore: gli annunci devono essere informazioni complementari al contenuto della pagina, non semplicemente pubblicità. Questo è possibile solo se AdSense riesce a contestualizzare bene gli annunci grazie ad un contenuto approfondito e completo.

I navigatori che hanno la più alta probabilità di generare conversioni sono coloro che arrivano dai motori. Cercano informazioni su un prodotto, su un servizio. Comunque su una specifica necessità.

Il problema quindi non è come convincere gli utenti a comprare dopo aver cliccato, quanto convincere Google che le tue pagine siano la risposta giusta alle domande che i navigatori si fanno cercando nei motori. Tutto il resto è una logica conseguenza.

Photo Credit
Coins: Willi Heidelbach
Money chain: cre8tiv88
Few cents: strelok
Money targets: Mostafa Fawzy

880

Opera 10 Versione Finale: Un Browser Completo In Tutti I Sensi

Se ancora non lo hai provato probabilmente non capisci cosa intendo.

Opera 10

Poichè sono già un fan di  Opera attendevo con ansia la nuova versione definitiva, che mi ha impressionato: semplicemente perfetta! Tutti i difetti riscontrati nelle versioni precedenti, oggetto delle lamentele di molti fan sono stati corretti… e sono state aggiunte nuove funzionalità inaspettate.

Installazione di Opera

Prima di tutti fai il download di Opera 10 scaricando il file di installazione e fai doppio click per avviare l’installazione assistita. Dopo aver accettato i termini d’uso e selezionato la modalità di installazione (scegli Tipica se non sei pratico) concludi cliccando su Installa e Finalizza.

Opera è disponibile per Mac, Linux, FreeBSD, Solaris, QNX, OS2, BeOS e naturalmente Windows, il cui file di installazione pesa dai 5,7 ai 9 Mb a seconda della versione internazionale.

Widgets

Opera, come tutti i browser di moderna generazione, supporta widget per funzionalità aggiuntive sviluppati da terze parti. In particolare ti consiglio VideoDownloader e Twitter Opera Widget. Ce ne sono molti altri nella sezione  Opera Widgets. Divertiti! ;)

Opera Turbo

Se non hai accesso alla banda larga o comunque se la tua connessione fa le bizze il nuovo Opera ti viene incontro con una funzionalità chiamata Opera Turbo.

Sinceramente non ho avuto modo di testare questa caratteristica in quanto Opera sconsiglia di utilizzarla con

I 5 Migliori Templates Gratuiti Per Blogger

Tra le difficoltà iniziali di chi apre un blog per la prima volta c’è la scelta del template giusto.

Chi inizia con WordPress ha il compito facilitato in quanto le opzioni per la scelta di un buon template sono molte  grazie alla vasta rete di sviluppatori di cui gode la piattaforma, il problema è per chi inizia a bloggere su  Blogger.

Trovare templates di qualità per Blogger non è facilissimo, per questo ho fatto una  selezione dei 5 templates migliori che ho trovato in  BTemplates, che ne offre molti altri altrettanto validi.

Ogni template è accompagnato da un file con le istruzioni di installazione (in inglese).

1. My World

MyWord template

My World è un template semplice con le seguenti caratteristiche;

  • due colonne,
  • larghezza fissa
  • grigio e verde
  • angoli arrotondati

ideale per blog che tratta di Web 2.0 e argomenti correlati.

2. Gallery

Gallery template

Gallery è un template a 3 colonne indirizzato a chi ha bisogno di un portfolio di immagini, ovvero fotografi, designer  e altro. Comunque è ideale per chi lavora con le immagini.

3. BloggerTube

Bloggertube

BloggerTube è rivolto a chi gestisce blog di video, come appunto suggerisce il nome.

L’installazione non è proprio semplicissima per i principianti, ma se devi gestire un archivio di video o un blog con filmati online è una scelta obbligata.

4. Pro Black

Pro-Black template

Pro Black è un semplice  template a due colonne, ma di una eleganza che merita di essere citato tra i migliori. Se cerchi un tema grafico moderno e piacevole per gli occhi, questo è ciò di cui hai bisogno.

5. Magasin Tres

Magasin-Tres template

Magasin Tres è l’adattemento di un tema per